Domade frequenti

Buongiorno signor Cliente,
se Lei ha aperto questa sezione significa che vuole darci un Suo suggerimento o fare un reclamo.

Nel primo caso, se Lei ci invia un suggerimento via e-mail (all’indirizzo alexserramenti@gmail.com oppure per posta inviando una lettera a Alex Serramenti Via A. Costa, n.21 – Collegno – TO), noi saremo lieti di accettarlo e ricambieremo la Sua cortesia con un gradito omaggio.

Nel caso Lei intendesse fare un reclamo, La preghiamo di voler contattare Alex , al seguente recapito telefonico 345.3214913.

Si assicurano risposte entro 3 giorni lavorativi dal ricevimento.

 

  1. L’isolamento termico
    Gli scambi termici attraverso una superficie avvengono mediante meccanismi di conduzione, convezione ed irraggiamento. Per migliorare l’isolamento termico e ridurre questi scambi, si utilizzano i vetrocamera basso-emissivi.
    Il rivestimento basso emissivo abbassa il valore di trasmittanza Ug del vetro, assicurando contestualmente un ottimo indice di luminosità naturale. Per aumentare l’isolamento si possono impiegare i vetrocamera tripli, con tre lastre di cui 2 basso emissive e l’intercapedine riempita con gas argon; si raggiungono così valori di trasmittanza molto bassi e buone percentuali di trasmissione luminosa.Sicurezza
    La norma UNI 7697:2007 guida alla scelta della vetreria più idonea in funzione dei rischi e/o danni attesi ed in relazione alle sollecitazioni considerate; si possono distinguere 2 grandi famiglie di vetri:

    • Vetri di sicurezza semplice o antinfortunio, che assicurano la protezione contro le ferite a persone/animali e/o danni a cose e contro la caduta nel vuoto
    • Vetri di sicurezza rinforzata o antieffrazione, che possano ostacolare, con la loro resistenza, atti di vandalismo come il lancio di oggetti o l’effrazione con l’ausilio di una mazza o di un’ascia. Tutti i vetri di sicurezza sono composti da almeno 2 lastre tra loro incollate mediante una pellicola di PVB dello spessore minimo di 0.38 mm.

    Caratteristiche e prestazioni di alcune tipologie di vetri utilizzati nei serramenti

    • Per prodotti standard in PVC bianco garantiamo la consegna in 45 giorni, dalla data del rilievo esecutivo.
      Non Vi raccontiamo che Vi possiamo consegnare i serramenti subito perche’ questo non e’ vero e non e’ possibile.
      Se qualcuno ve lo promettesse, poi non lo potrebbe mantenere.
      Ci sono dei tempi tecnici dettati dalla necessità di fare un rilievo, di ordinare i componenti a 5/6 fornitori diversi (vetraio, fornitore del profilo, delle guarnizioni, delle maniglie, della ferramenta, delle tapparelle, delle zanzariere).
      Poi si deve programmare la posa.
      A volte capita che necessitano altri particolari, la cui mancanza si e’ potuta riscontrare solo in fase di posa.
      45 giorni per avere un lavoro completo e ben fatto sono lo stretto necessario.
    • I tempi di posa variano a seconda dei pezzi da posare: la sostituzione degli infissi di un appartamento medio di 100 mq. viene completato generalmente in 1 giorno di lavoro.
    • Gli addetti alla posa sono professionisti dotati di esperienza e di adeguata attrezzatura, in grado di eseguire presso il Cliente tutte le lavorazioni necessarie all’esecuzione dei montaggi a regola d’arte.
    • Risolviamo i problemi relativi alla difficoltosa consegna dei materiali, come ad esempio consegne a piani alti, mancanza di mezzi di sollevamento, necessità di transennare marciapiedi o carreggiate, consegna di merce molto pesante, richiesta di permessi a vigili urbani, noleggio autoscale o trabattelli.
  2. Quanto segue è il frutto della nostra esperienza perché, in tempi passati, abbiamo proposto al pubblico serramenti NON prodotti in Italia.
    sette motivi per i quali sono preferibili i serramenti di produzione italiana, rispetto a quelli di produzione estera (soprattutto provenienti dai paesi dell’Est Europa) sono:

    • profili: noi utilizziamo il profilo di produzione tedesca denominato Veka estruso per l’Italia e non per i paesi del Nord Europa, quindi adatto al nostro clima.
    • coprifili: i coprifili ci venivano consegnati nel nostro magazzino tutti insieme arrotolati, senza essere imballati uno per uno, pertanto arrivavano poi rigati e curvi al Cliente finale;
    • cassonetti delle tapparelle: la produzione non era mai precisa, il che comportava che poi dovevano essere fatti e rifatti più di una volta;
    • garanzia: ben difficilmente una società estera può dare e rispettare una garanzia di 5-10 anni, qualora i serramenti dovessero malformarsi in futuro;
    • assistenza: una società estera presta molto difficilmente un’eventuale assistenza, in quanto potrebbe non essere più in grado in futuro di fornire materiali di ricambio;
    • tempi di consegna: i tempi di consegna, anche per eventuali completamenti dell’ordine, erano lunghissimi, perché solo per il trasporto, la merce impiega diversi giorni per arrivare in Italia.
    • gli inconvenienti piu’ ricorrenti:
      • se i serramenti in PVC non hanno l’anima di rinforzo in acciaio, con il tempo si deformano, si storgono, si svirgolano,
      • se il rinforzo non è in acciaio, ma in ferro, con il tempo il ferro arrugginisce quindi poi i serramenti alla base si colorano di ruggine,
      • se le guarnizioni non sono certificate, con il caldo negli anni cuociono, si seccano e perdono la loro capacità isolante.
    • alexserramenti  offre la garanzia di 10 anni sui serramenti in PVC, alluminio e alluminio/legno.
    • La garanzia sulla posa in opera è di 12 mesi (valida per regolazioni, sistemazioni di ferramenta o coprifili).
    • Se i concorrenti Vi dicono che Vi offrono una garanzia di 10 anni, chiedete che ve lo mettano per iscritto, ovvero chiedete che Vi rilascino, come facciamo noi, un certificato che attesta ciò e che può essere fatto valere per tutti i prossimi 10 anni.
    • Se i concorrenti Vi dicono che i serramenti che loro producono e forniscono sono certificati, fatevi dare la copia delle certificazioni, così come facciamo noi.

    Se necessitate di assistenza (sia in garanzia che fuori dalla garanzia), contattare il settore assistenze : info@alexserramenti.eu

  3. La trasmittanza termica
    La trasmittanza termica Uw misura la quantità di calore dispersa dal serramento, dall’interno verso l’esterno: un alto indice Uw significa grande dispersione di calore e ridotto isolamento, un basso valore di Uw significa minore dispersione e maggiore isolamento termico, per cui maggiore benessere abitativo e ridotte spese energetiche.
    In sintesi: un serramento con una Uw pari a 1.8 è migliore ed isola di più di uno con una Uw pari a 3.
    Tutti i nostri serramenti soddisfano i limiti di trasmittanza termica imposti dalle normative vigenti in materia di risparmio energetico e prevedono agevolazioni per detrazioni fiscali: con la sostituzione degli infissi in edifici esistenti, si possono ottenere DETRAZIONI FISCALI IRPEF 65% su spese effettuate in percentuale variabile, a seconda dell’intervento e del periodo in cui l’intervento viene realizzato.
  4. Proroga delle detrazioni fiscali del 65% sino al 31 dicembre 2017

    • Chi acquista finestre, persiane, tapparelle o porte blindate ha diritto alla detrazione fiscale del 65% e ad un’IVA agevolata
    • La detrazione fiscale scade al 31.12.17.
      E’ un’occasione più unica che rara, perchè avendo il Governo già prorogato piu’ volte la scadenza della suddetta detrazione, la stessa con ogni probabilità scadrà definitivamente il 31.12.17.
    • Cambiando i serramenti si ha anche un risparmio sul consumo del riscaldamento autonomo e del raffrescamento, nel caso che nell’appartamento vi sia anche un impianto di aria condizionata.
      Se ipotizziamo che il risparmio sul riscaldamento sia nella misura del 20% e del condizionamento nella misura del 10%, abbiamo che  il Cliente ha, fra risparmi e sgravi, un  complessivo costo vicino allo ZERO in 10 anni, perchè il beneficio del risparmio sulla bolletta copre interamente i costi sostenuti per cambiare le finestre.
    • L’acquisto di nuovi serramenti con i moderni requisiti di isolamento termico, porta benefici per un’intera generazione.
    • Se non sei ancora arrivato per la ristrutturazione al tetto di € 96.000, puoi chiedere le detrazioni per la differenza.
    • Anche i familiari conviventi, hanno diritto a chiedere la detrazione nella loro dichiarazione dei redditi.
  5. L’isolamento acustico
    Isolare acusticamente vuol dire garantire il benessere di chi abita i nostri ambienti, oltre che proteggere e preservare le nostre funzioni uditive.
    I danni causati dall’inquinamento acustico sono direttamente imputabili sia all’intensità del rumore che alla durata dell’esposizione al rumore.
    I disturbi che ne derivano vanno ben oltre l’apparato uditivo, che pure può essere compromesso, ma sono fonte di stress e affaticamento inconscio che possono indurre ansia e problemi esistenziali.Per capire in modo semplice e comprensivo il fenomeno sonoro sul nostro udito possono essere utili questi tre esempi:

    • Ogni aumento di 3 dB è un raddoppio del livello di pressione sonora, un suono di intensità pari a 33 dB emette il doppio di energia sonora rispetto ad un rumore di 30 dB

    • Ogni aumento di 10 dB è un aumento di 10 volte, ovvero un suono di 30 dB è dieci volte più forte di uno con intensità pari a 20 dB e 100 volte più forte di uno di 10 dB

    • Il discorso durante la conversazione è a circa 60-65 dB [un sussurro ha un’intensità sonora di circa 20 dB]

     

    Il potere fonoisolante
    La capacità intrinseca di un serramento di ridurre il livello di pressione sonora del rumore generato all’esterno dell’ambiente abitativo [abbattimento acustico] si indica con Rw e si misura in decibel. Il suo valore è funzione della vetratura utilizzata ed è testato in laboratorio.
    Il valore reale dell’isolamento acustico di ogni serramento  può essere verificato con prove in opera che prendono in esame tutte le condizioni ambientali, secondo le normative UNI EN ISO 140-5.

  6. Chi fabbrica e dove sono fabbricati i serramenti in PVC che Voi proponete?
    aleserramenti  propone un serramento fabbricato in Italia e quindi certificato “Made in Italy”, da un’azienda italiana che utilizza esclusivamente materiali top per qualità.
    Le parti che compongono un serramento sono quattro:
    1 – profilo;
    2 – vetro;
    3 – ferramenta;
    4 – maniglia.
  7. Quali sono i requisiti per la detrazione del 65% della spesa sostenuta per l’acquisto dei serramenti?
    I serramenti devono avere una trasmittanza termica secondo dei parametri di legge, che variano a seconda della regione di installazione (ad esempio per Torino il parametro è di 1,80).
    I nostri serramenti sono prodotti per soddisfare ogni normativa e pertanto sono idonei alla detrazione fiscale del 65%
  8. Chi si occupa del disbrigo delle pratiche per la detrazione?
    Il nostro ufficio si occupa, del disbrigo delle pratiche per ottenere la detrazione fiscale = dichiarazione ENEA.
    In alternativa dovete rivolgerVi al commercialista o al CAF di fiducia.
  9. Oltre alla fornitura, provvedete anche al trasporto ed alla posa?
    Certamente.
    La posa viene effettuata da personale qualificato e con esperienza decennale nel settore.
  10. A chi posso chiedere un preventivo o un consiglio?
    Siamo a Vostra disposizione per preventivi, consigli e suggerimenti di carattere sia commerciale, che tecnico. Non esitate a interpellarli per qualsiasi Vostro dubbio.
  11. Potete recarVi al mio domicilio a rilevare misure per fare un preventivo?
    Ovviamente, è il nostro lavoro.
    Entro 48 ore dalla richiesta telefonica o a mezzo e-mail, il nostro tecnico effettuerà un sopralluogo presso i Vostri locali per rilevare le misure.
  12. Il preventivo è gratuito?
    Il preventivo è sempre gratuito, così come sono gratuiti il sopralluogo da parte del nostro tecnico, il rilievo, il progetto e le fotografie dello stato esistente.
  13. Quanto tempo ci vuole per avere le finestre una volta fatto l’ordine?
    Il tempo di consegna è di 45 giorni dal momento del rilievo esecutivo per tutti i prodotti standard.
    Nel caso in cui il Cliente avesse un’urgenza particolare, possiamo abbreviare i tempi di consegna e dare al Cliente la garanzia che rispettiamo i tempi di consegna concordati, facendoci carico di penali contrattuali giornaliere.
  14. Avendo vincoli posti dal Condominio, riuscite a trovarmi  la tonalità dei serramenti uguali a  quelli già esistenti?
    Sicuramente, ogni finitura di colore è riproducibile, anche perchè il nostro assortimento, che sottoponiamo al Cliente per la scelta, ha decine di varianti di colore e materiali.
  15. Lascerà fuori i rumori?
    I nostri serramenti in PVC hanno 6 camere e due guarnizioni.
    Il vetro camera è un 4-15-33.1
  16. Farà risparmiare sul riscaldamento?
    Questa è la prima domanda da porsi e questo è uno dei motivi fondamentali per dover decidere di cambiare tutti i serramenti.
    Con i nuovi serramenti il risparmio sul riscaldamento è nella misura dal 20% al 30%